+39 0831 617865Consegna free in Italia con ordine minimo 150€
Due Palme apre un wine store a Torremaggiore

Due Palme apre un wine store a Torremaggiore

Invito Torremaggiore

 

Angelo Maci: la novità più bella è che alla guida c’è un giovane con la passione del vino.

(inaugurazione sabato 30 gennaio – ore 18,30 – via Mameli 36 a Torremaggiore Foggia)

 

Si chiama Pasquale Pio Francescano, ha 22 anni, da sempre una passione per il vino tramandata dai suoi genitori, sta concludendo i suoi studi per conseguire il titolo da Sommelier seguendo i corsi della Fondazione italiana sommelier a Roma, e ha deciso di affrontare una grande sfida per un giovane della sua età: scommettere nel mercato vino e dar vita a un wine store nel cuore di Torremaggiore in provincia di Foggia.

Diventano così venticinque i punti vendita a marchio Due Palme presenti nel territorio nazionale. «Siamo orgogliosi per questa nuova apertura, per questo nuovo presidio in un territorio che sta indubbiamente crescendo» – spiega Angelo Maci, presidente della cooperativa di Cellino san Marco. «L’età media dei nostri collaboratori  – continua Maci – non supera i 36 anni e l’idea che un giovane motivato e preparato decida di scommettere su stesso, partendo dalla valorizzazione di un marchio storico come il nostro, è davvero una grande soddisfazione. Noi adulti abbiamo l’obbligo di sostenere gli sforzi e le sfide dei più giovani».

Una passione che per Pasquale Pio nasce osservando sua madre, da sempre inserita con ruoli dirigenziali nelle attività legate al modo del vino, e suo padre. «Ho voluto scommettere su me stesso provando a creare un punto vendita con un taglio giovane – spiega Pasquale Pio – dove verranno calendarizzate attività di degustazione, ma affiancandomi a un marchio storico quale Due Palme che oggi in Italia e all’estero è una garanzia di qualità e di tradizione».

Sabato 30 gennaio sarà ci sarà l’opening di questo angolo in cui sarà possibile degustare il vino a marchio Due Palme ed effettuare percorsi guidati che, partendo dalle diverse etichette, costituiranno un viaggio attraverso un territorio mappato per i suoi vitigni autoctoni e per le sue peculiarità viticole.

 

Cellino san Marco, 28 gennaio 2016