+39 0831 617865Consegna free in Italia con ordine minimo 150€
I vini di Cantine Due Palme in Cina con lo chef Luciano Simone

I vini di Cantine Due Palme in Cina con lo chef Luciano Simone

Le cucine di Italia e Cina non sono mai state così simili tra loro. E i bicchieri si sono toccati per un brindisi che collega oltre 7500 km di distanza. Con quali vini? Con quelli di Cantine Due Palme, ovviamente. Ma facciamo un passo indietro, cominciando da quella curiosità che sta portando il mondo orientale ad affacciarsi gradualmente in quello occidentale. A scoprirne tutti gli aspetti e, perché no, anche quelli enogastronomici.

È in questo ambito che si posiziona il progetto dell’Università del Turismo di Chengdu, in collaborazione con la SCBR (Sichuan Promotion Association for the Belt and Road Initiative). Creare scambi interculturali, invitando in Cina una delegazione di chef italiani che potessero far degustare cibi e vini del Bel Paese rivisitati con alimenti autoctoni.dsc_7547

Ed è così che, dall’1 all’11 marzo scorso, lo chef Luciano Simone, accompagnato dal padre Giuseppe, gestori da oltre 50 anni di un ristorante pizzeria a San Donaci, e dal pasticcere Angelo Bisconti di Campi Salentina, si sono ritrovati a cucinare ricette italiane con prodotti cinesi. Ma sul vino non si transige! Il vino portato a Chengdu è stato rigorosamente Made in Italy. Il vino di Cantine Due Palme, non solo abbinato ai pasti ma utilizzato anche per sfumare le prelibatezze preparate dallo chef.

Lezioni, dimostrazioni, degustazioni. Tutto con la base dei vini Due Palme. E i fortunati che hanno potuto vedere lo chef all’opera hanno potuto apprezzare uno stracotto di vitello al cioccolato fondente con pettole al peperoncino, preparato con il Selvarossa, oltre ad un maiale cotto a bassa temperatura brasato con il Tinaia, con aggiunta di porri fritti e marmellata di cipolle rosse. Da leccarsi i baffi…img_3649

img_3652