+39 0831 617865Consegna free in Italia con ordine minimo 150€
Siamo ciò che mangiamo…e beviamo!

Siamo ciò che mangiamo…e beviamo!

Siete a tavola. In un bel ristorante, luci soffuse, personale gentile e preparato, ottimo cibo. Vi propongono il vino che berrete e dopo il primo assaggio date la vostra approvazione. Davvero tutto ottimo, la serata è stata magnifica. La piacevole compagnia è andata a braccetto con la qualità.

Una sola domanda: siete sicuri che tutto ciò che avete mangiato e bevuto fosse realmente di qualità?

Cerchiamo di spiegarci meglio. Siamo ormai attenti a tutto quello che mangiamo, giustamente. Non vogliamo l’olio di palma nei biscotti, nel caffè ci va lo zucchero rigorosamente di canna, la farina deve essere integrale e non raffinata. La frutta e la verdura le prendiamo dal contadino di fiducia. Tutto impeccabile.

È avere cura della propria salute, quindi non può che essere una cosa positiva. D’altronde è ormai scientificamente provato che ciò che mangiamo e beviamo sia un passaggio fondamentale per vivere meglio.

E il vino che beviamo? Cosa sappiamo del vino che beviamo? Da dove provengono le uve? Come vengono trattati i vigneti?

Dite che è troppo? E se sapeste che quell’ottimo vino appena bevuto è stato ricavato da uve nate da vigneti trattati con insetticidi? Si, sostanze chimiche che servono a tenere lontano insetti e animali per far sì che il prodotto finale sia intaccato e abbondante. Ma a quale prezzo? Siete disposti a bere una parte di quelle sostanze chimiche?

Diciamo pure così, se fate attenzione all’olio di palma, allo zucchero raffinato, alla farina bianca, non potete rimanere impassibili davanti al vino nato da vigneti trattati con insetticidi. Se avete deciso di vivere in modo più naturale, dovete bere un vino naturale! Un vino che nasce da vigneti non contaminati da insetticidi.

Ed è esattamente ciò che ormai avviene da cinque anni in Cantine Due Palme. La decisione di puntare su un prodotto di qualità, naturale, che tuteli la salute dell’ambiente e quella del consumatore finale è il principio basilare su cui si fonda la filosofia di Cantine Due Palme.

I metodi naturali per non utilizzare insetticidi ci sono, come quello della “confusione sessuale” per evitare che la tignoletta si riproduca. Ed è proprio ciò di cui si serve Cantine Due Palme. Nessun insetticida in 2000 ettari di vigneti, cosa che ha concesso alla cantina di ricevere il certificato CSQA negli ultimi quattro anni. Tutti i vini prodotti sono assolutamente naturali.

Siete a tavola. In un bel ristorante, luci soffuse, personale gentile e preparato, ottimo cibo. Vi propongono il vino che berrete e dopo il primo assaggio date la vostra approvazione. È un vino di Cantine Due Palme, allora sì che potete stare tranquilli.