+39 0831 617865Consegna free in Italia con ordine minimo 150€
Il Selvarossa si aggiudica i Tre Bicchieri per l’undicesimo anno consecutivo

Il Selvarossa si aggiudica i Tre Bicchieri per l’undicesimo anno consecutivo

E siamo a 11. Il Selvarossa Salice Salentino Riserva 2014 si è aggiudicato i Tre Bicchieri della guida Vini d’Italia 2018, per l’undicesimo anno consecutivo. È dall’annata 2004 infatti che il Selvarossa viene premiato con il prestigioso riconoscimento firmato Gambero Rosso, a cui sono seguite quella del 2005, 2006, 2007, 2008, 2009, 2010, 2011, 2012, 2013 e 2014. Una gratificazione che inorgoglisce tutto lo staff Due Palme, non solo per il lavoro dei 1000 soci che viene ripagato con questa enorme soddisfazione, ma anche  perché nel tempo il Selvarossa è divenuto un vero e proprio simbolo, dell’azienda e di un intero territorio.

Essere per così tanto tempo sulla cresta dell’onda vuol dire aver imboccato la strada giusta, aver dato un valore fondante alla qualità. Ricevere questo prestigioso premio per 11 anni vuol dire essere riusciti nell’intento di creare un vino eccellente, merito del lavoro di migliaia di persone che ogni giorno contribuiscono alla sua produzione. Dalla cura dei vigneti alla raccolta delle uve, tutte le operazioni sono accuratamente condotte dai soci di Due Palme, sotto la supervisione e i consigli del Presidente ed Enologo Angelo Maci e dal Direttore Agronomico Nicola Scarano. Questa è la parte più affascinante del viaggio. Un percorso iniziato 28 anni fa e che ogni anno consente a Due Palme di fare il pieno di soddisfazioni.

È una grandissima gioia, ma soprattutto un’emozione come se fosse il primo anno – commenta Angelo Maci.  Se queste sensazioni sono così forti evidentemente la carica emotiva è alla base per fare cose sempre migliori, che sono lo stimolo per rimanere nell’eccellenza. Questo premio che riceviamo da 11 anni è una cosa straordinaria. Anche perché i riconoscimenti arrivano da alcuni personaggi di spessore, oltre che dal prestigioso Gambero Rosso. Recentemente ci ha fatto molto piacere ricevere l’apprezzamento di Franco Maria Ricci, Presidente FIS, che in un suo articolo ha definito questa bottiglia come la sua preferita tra le nostre etichette, parlando di un vino elegante, piacevole e intenso. Sono queste le cose che ci riempiono di gioia”.

Soddisfazione espressa anche dal Direttore Generale di Due Palme, l’avvocato Assunta De Cillis, che ha commentato così il premio Tre Bicchieri: “Questo riconoscimento per l’undicesimo anno consecutivo è la conferma della qualità del nostro lavoro e dei nostri vini. Non ci abitueremo mai a tali prestigiosi premi, e li accogliamo sempre come sorprese. Questo è il riconoscimento alla passione che impieghiamo e all’amore che trasmettiamo in tutta la nostra produzione”.