Vini muffati, vini nobili?

Comment: 0

Assolutamente sì.

Nonostante il nome possa fare pensare a vini colpiti da difetti organolettici, i vini muffati, sono a tutti gli effetti preziosi per gli enoappassionati. Solitamente si presentano in mezze bottiglie, perché, a causa della particolare attenzione riposta nell’ottenimento della materia prima, bisogna essere disposti a fare un investimento non da poco. Generalmente si presentano con un bellissimo colore dorato che, nei vini più evoluti, tende all’ambrato. Senza dubbio è l’olfatto il senso più ammaliato da questa tipologia di vino: i profumi spaziano dal miele al caramello fino ad arrivare alla frutta disidratata passando dalla frutta secca; le note di spezie con lo zafferano sono spesso e volentieri un “must”. È consigliabile servirlo in un bicchiere per distillati, affinché possa essere degustato e riflettuto al meglio. Non tutti sanno che il termine “muffato” è stato coniato facendo riferimento a un particolare ceppo di muffa grigia nota anche con il nome di “muffa nobile”, la Botrytis cinerea, che attacca l’uva presente in vigna. Nobile perché il suo arrivo in vigna, che avviene solamente in alcune condizioni di umidità e ventilazione, rende possibile un fenomeno affascinante per il produttore e, soprattutto, per il degustatore. Il fungo attacca l’acino privandolo dell’acqua in esso contenuto in favore di una maggiore concentrazione di zuccheri e aromi. A questo punto si fa duro il lavoro del vignaiolo che, nei filari, tramite processi manuali, deve curare la vendemmia e non solo seleziona i grappoli colpiti dalla Botrytis, ma anche i singoli acini per le etichette di maggiore pregio! Inevitabilmente, queste operazioni supplementari hanno un costo che è facilmente percepibile sullo scaffale dell’enoteca e nella carta dei vini del ristorante.

Attualmente non produciamo vini muffati, ma è possibile acquistare dal nostro sito i vini passiti: Selvaoro Fiano Passito https://www.cantineduepalme.it/it/prodotti/246-selvaoro-fiano-passito-2.html e Passito Aleatico Dolce IGP https://www.cantineduepalme.it/it/47-dolci-e-distillati cliccando sui link di riferimento. Buona degustazione!