Cantine Due Palme è una cooperativa nata nel 1989 dall’incontro di quindici soci e che oggi conta più di 1.000 affiliati e 2.500 ettari di vigneti tra le province di Brindisi, Lecce e Taranto. Accanto alla cantina principale di Cellino San Marco, ruotano altre 5 cantine di proprietà: la ex-Produttori Agr. Di Cellino, la Riforma Fondiaria sempre di Cellino (1955), la cantina Sociale Angelini di San Pietro Vernotico (costituita nel 1961), la cantina San Gaetano di Lizzano (1959) e la cantina Riforma Fondiaria di Monteroni Arnesano (1960). Nella sede centrale di Cellino, di circa 45.000 metri quadri, si svolgono tutti i processi di vinificazione, invecchiamento, imbottigliamento e stoccaggio dei vini. La nostra barricaia da 1.500 metri quadri a 5 metri di profondità, comprende sia legni francesi che americani, ed ha una capacità di circa 10.000 ettolitri. Unica al mondo ad affacciarsi su una Sala congressi da 800 posti, dove ogni settimana organizziamo incontri tecnici e formativi trai nostri agronomi e i soci viticoltori. Qui nel 2014 è nato un progetto pilota, unico nel Sud Italia, di scuola di potatura con il gruppo Simonit & Sirch: il progetto “Palmetta”, ossia una sorta di riallineamento dell’alberello pugliese seguendo i filari, che consenta l’ausilio delle macchine pur mantenendo la tradizione dell’Alberello stesso. Così, la storia di Cantine Due Palme diventa la storia di un intero territorio.

cms-img