In fase di conclusione la vendemmia dello Chardonnay

Comment: 0

E' in fase di conclusione presso Cantine Due Palme di Cellino San Marco la vendemmia dello Chardonnay

Le ottime condizioni atmosferiche di questi giorni stanno contribuendo a far svolgere agli agricoltori una vendemmia alquanto serena. Infatti, è in fase di conclusione presso Cantine Due Palme di Cellino San Marco la vendemmia dello Chardonnay. A oggi si conferma un trend negativo di produzione di circa il 25% in meno confronto allo scorso anno. Inoltre, sono già iniziate l’operazione di vendemmia del Moscato, base spumante e domani inizierà il taglio, in cassette, del Fiano e dell’Aleatico. Le varietà di uve in cui è stato riscontrato un maggiore aumento del grado zuccherino sono il Primitivo e il Merlot. Le operazioni di vendemmia, per queste varietà, sono previste per lunedì 2 settembre, nella cantina di Lizzano in provincia di Taranto. Incrementi significativi sul grado Babo si rilevano sulle uve primitive ricadenti negli agri di Oria e Manduria. Al contrario le uve Negroamaro sono in forte ritardo di circa 3 settimane. Pertanto, la vendemmia per questa tipologia di prodotto non potrà iniziare prima del 15 settembre. Fino ad oggi Cantine Due Palme ha lavorato 15.000 quintali di uve precoci e base spumante.