Un robot giapponese raddoppia la produzione

Comment: 0

Cantine Due Palme, di Cellino San Marco, ha potenziato il proprio impianto d’imbottigliamento acquistando un robot Yaskawa, di nuova generazione

Cantine Due Palme, di Cellino San Marco, ha potenziato il proprio impianto d’imbottigliamento acquistando un robot Yaskawa, di nuova generazione, che gli permetterà di aumentare la velocità di produzione a più di 15.000 bottiglie per ora. Il nuovo robot, inoltre, è in grado di regolare automaticamente i formati. Le 48 testine, di cui è dotato il nuovo impianto, gli permettono di prendere 48 bottiglie a ogni presa e di rilasciarle in 8 cartoni. Rispetto al macchinario precedente, l’attuale impianto, raddoppia la quantità di bottiglie. Infatti, se in precedenza il vecchio impianto riempiva 4 cartoni attualmente ne riempie 8. Il modello acquistato è l’ultimo della gamma, funzionale a questa tipologia di macchinario. L’intera linea è ben organizzata, accessibile in tutti i punti ed ha meccanismi di arresto di emergenza dappertutto al fine di spegnere un intero sistema o parte di esso. Il robot Yaskawa è stato fornito dalla ditta Morgante impianti SRL, un’azienda pugliese operante nell’ambito dell’automazione industriale che collabora con noi in qualità di fornitori di alveari, avvolgitore di pedane e manutenzione. È un’azienda che propone linee di lavorazione complete, dal trasporto del prodotto al confezionamento, fino alla palettizzazione e allo stoccaggio. “Il robot Yaskawa ci permetterà di velocizzare la produzione abbattendo i costi di gestione”, ha spiegato il Presidente di C2P Angelo Maci.