Donazione all'iniziativa "Restiamo umani"

Comment: 0

Nei pacchi che “Affiliato Coop Alleanza 3.0 supermercati” ha preparato sono state inserite anche bottiglie di vino di Cantine Due Palme che ha partecipato all’evento donandone centinaia.

Una lodevole iniziativa sociale, dal titolo “Restiamo umani”, è stata lanciata a Cellino San Marco dall’affiliato “Coop Alleanza 3.0 Supermercati”, con lo scopo di devolvere alimenti alle famiglie che, specialmente in questo periodo di emergenza virale, hanno bisogno di aiuto. Il supermercato è di proprietà di Massimo Rollo che nei suoi market utilizza il marchio Coop, in quanto affiliato, nei suoi tre supermercati: Cellino San Marco, Squinzano e San Pietro Vernotico. L’idea di Rollo è scaturita a seguito di questa emergenza in cui tanta gente ha delle serie difficoltà economiche per approvvigionarsi di generi di prima necessità. “È stato un atto di pura umanità. Il momento storico che stiamo vivendo è davvero molto critico, la gente compra più del dovuto. Da parte nostra non volevamo apparire arroganti, lontani dai problemi reali della gente, ma abbiamo voluto andargli incontro sperando che il nostro gesto possa essere seguito da tanti altri nostri colleghi”, ha sottolineato Massimo Rollo. Nei pacchi che “Affiliato Coop Alleanza 3.0 Supermercati” ha preparato sono state inserite anche delle bottiglie di vino di Cantine Due Palme, che ha partecipato all’evento donandone centinaia, tra cui Selvabianca Vermentino Salento IGP, Canonico Negroamaro Salento IGP, Rosalita Rosato Salento IGP e Santa Caterina Chardonnay Salento IGP. “Siamo onorati di partecipare a questa iniziativa e continueremo a sostenerla se necessario”, ha precisato il Presidente di Cantine Due Palme Angelo Maci. In seguito molte cantine vinicole hanno voluto partecipare alla riuscita del progetto, arricchendo la varietà di prodotti presenti nel pacco donato alle famiglie indigenti. Ogni pacco contiene latte, biscotti, pelati, passata e pasta. Il Comune, la Protezione Civile e la Caritas si sono resi protagonisti del progetto garantendo l'effettiva distribuzione dei prodotti nelle case dei cittadini. Il progetto umanitario proseguirà anche nei prossimi giorni.